Contatti

Laura Zeni, artista milanese diplomata all’Accademia di Brera sotto la guida di Raffaele De Grada, spazia dalla scultura alla pittura, al collage alla fotografia, con incursioni anche nel design, in una incessante ricerca tormentata ma al tempo stesso gioiosa di interpretazione del mondo. Comune denominatore di questa produzione eterogenea l’uomo, con la sua solitudine e unicità e l’introspezione continua che trova nella natura il suo punto più alto, con i suoi spiriti immaginari e la sua magnificenza.

Dagli anni ’80 espone in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero: la personale in MyOwnGallery /Superstudio Più con catalogo Skira e la personale alla Triennale di Milano entrambe curate da Fortunato D’Amico; la collettiva alla Fortezza del Priamàr di Savona; la partecipazione alla Biennale Italia-Cina al Mastio della Cittadella di Torino e la collettiva presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma.

Di rilevante importanza sono anche la mostra alla Fabbrica del Vapore di Milano, all’ex Oratorio della Passione della Basilica di Sant’Ambrogio, alla Galleria d’Arte Moderna di Genova Nervi curata da Fortunato D’Amico e Francesca Giubilei, la partecipazione a OPEN 20 Venezia (accanto a Yoko Ono, Nanda Vigo, Gillo Dorfles, Kengiro Azuma, Igor Mitoraj, tra gli altri) durante il “Festival del Cinema – La Biennale di Venezia” e un progetto speciale in occasione di Matera Capitale della Cultura 2019. Una sua opera entra inoltre a far parte della collezione permanente del Museo del Parco Internazionale di Scultura di Portofino.

Alla Florence Biennale 2021 presenta una delle installazioni più apprezzate in collaborazione con il Maestro Ercole Pignatelli e la voce dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi.

Partecipa a numerose edizioni del Fuorisalone, collaborando con le aziende Jannelli&Volpi, Wallpepper, Porcelanosa, Facchinetti Design e con noti chef stellati che adottano le sue creazioni per la tavola.
All’estero è presente in mostre personali e collettive a Londra in diverse gallerie, al Fiat Chrysler Motor Village UK, a Malmö e a Berlino; partecipa alla Miami Art Week al Red Dot Miami con Le Dame Art Gallery di Londra ed espone in una collettiva presso Onishi Project a New York.
Attualmente vive e lavora a Milano.